Li.Be. Società Cooperativa - Ambiente - Architettura - Formazione

Valutazione del microclima

La salubrità degli ambienti indoor, sia lavorativi che domestici, viene misurata sulla base di molteplici parametri, uno dei quali è sicuramente il microclima.

Il microclima all’interno degli ambienti di lavoro è, nella fattispecie, l’insieme di tutti quei fattori fisici ambientali (temperatura dell’aria, temperatura media radiante, velocità dell’aria, umidità relativa) che, unitamente ad elementi come l’attività metabolica o l’abbigliamento, condiziona gli scambi termici tra ambiente e lavoratori.

Esiste una vera e propria classificazione degli ambienti di lavoro che si basa sulle condizioni microclimatiche: gli ambienti moderati sono quelli in cui è più facile raggiungere situazioni di comfort; gli ambienti severi caldi/freddi, invece, sono quegli spazi all’interno dei quali è difficile garantire degli stati di benessere (es. le celle frigorifere) ed è per questo che il datore di lavoro deve curarsi di garantire al lavoratore salute e sicurezza.

Le condizioni del microclima negli ambienti di lavoro sono importantissime, non solo perché il rischio microclima viene trattato nel titolo VIII e nell’allegato IV del titolo II del D.lgs. 81/08, ma anche perché le condizioni microclimatiche di un luogo di lavoro (o di vita) possono interferire significativamente con le attività degli occupanti: si possono creare, infatti, condizioni sfavorevoli che riducono la produttività, aumentano il rischio di infortuni e di malesseri.

Negli ambienti di lavoro in cui il ciclo di produttivo richiede delle condizioni ambientali particolari, è necessario proteggere la salute dei lavoratori, realizzando adeguati sistemi di protezione collettiva e individuale.

Li. Be. Coop si occupa, nello specifico, dell’analisi del microclima all’interno degli ambenti indoor. In modo particolare, i nostri professionisti, basandosi sugli standard tecnici prodotti dagli organismi legislativi sia nazionali che internazionali, valutano lo stato del microclima dell’ambiente di riferimento, fornendo le soluzioni più adeguate nel caso in cui la valutazione dovesse dare esito negativo.

Richiedi informazioni


    Dichiaro di aver letto l'INFORMATIVA PRIVACY ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate.