Formazione

Calendario
Corsi

Corsi per Alimentaristi

Approvazione regionale prot.serv.4/6494 del 27/01/2015

Corsi SAB (ex REC)

D. Lgs. 26 marzo 2010 n.59 (art. 71) e dalla L.R. n. 38/2006 e ss. mm. e ii.

Il corso SAB (Somministrazione Alimenti e Bevande) (ex REC) è un corso obbligatorio per tutti coloro i quali intendono avviare un’attività commerciale nel settore alimentare

Il corso SAB (Somministrazione Alimenti e Bevande) è un corso obbligatorio per tutti coloro i quali intendono avviare un’attività commerciale nel settore alimentare; il corso ha una durata di 100 ore minime totali, sono tollerate assenze fino ad un massimo di 20 ore, oltre le quali scatta la cancellazione. Durante queste 100 ore verrà svolto un programma redatto ed emanato dall’assessorato regionale delel attività produttive, che comprende varie materie tra le quali Merceologia, legislazione igienico sanitaria, legislazione fiscale, requisiti morali, legislazione annonaria, diritto commerciale, antiracket, sicurezza sul lavoro e altre materie inerenti il settore in cui andrete ad operare. Al termine del percorso formativo, verrà svolto l’esame in presenza di una commissione esterna composta sa membri appartenenti alla camera di commercio, Assessorato, ufficio delle entrate, asp e Ispettorato del lavoro. Solo all’esito positivo dell’esame, sarà rilasciato l’attestato di qualifica provvisorio con il quale è possibile l’avvio dell’iter burocratico per iniziare l’attività (presentazione SCIA). L’attestato definitivo viene rilasciato dall'assessorato successivamente.
  • Dati Fatturazione

  • Nota Bene:Questo modulo è una preiscrizione che sarà perfezionata con la firma autografa in sede.

Servizio di Preposto

Per avviare immediatamente la tua attività (presentazione SCIA), con un piccolo sovrapprezzo, offriamo il servizio di Preposto, per 3 mesi dall'iscrizione al corso SAB.

Corsi Sicurezza nei luoghi di lavoro

ex D. Lgs. 81/08 e ss. mm. e ii., Accordo Stato Regioni
Tutte le attività commerciali e non che hanno anche solo un dipendente devono dotarsi di figure professionali istruite alla sicurezza sui luoghi di lavoro, in modo da potere prevenire, monitorare e segnalare eventuali pericoli a cui si può essere esposti o esporre i propri dipendenti o clienti; tale figure professionali sono:

  • Addetto alla prevenzione Incendi
  • RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione)
  • Addetto al Pronto Soccorso
  • RLS Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza)
  • Formazione dipendenti (ex art. 37 D. Lgs. 81/08 e ss. mm. e ii
Tipologia di corsoRischioDurata (h)Validità (anno/i)
RSPP (D.L.)basso165
Medio32
Alto48
Aggiornamento RSPPbasso55
Medio10
Alto14
Note: Al termine del percorso formativo sarà svolto esame finale in presenza di
membro esterno appartenente allo S.PRE.SAL territoriale
RLS///321
Aggiornamento RLS4Fino a 14 dipendenti
8Dai 15 ai 50 dipendenti
Addetto Primo Soccordo
Gruppo B/C
123
Aggiornamento/Rinnovo4
Addetto Primo Soccordo
Gruppo A
16
Aggiornamento/Rinnovo8
Addetto Alla prevenzione degli incendiBasso43
Medio8
Alto16
Aggiornamento/RinnovoBasso2
Medio5
Alto8
Note: Solo per l’alto rischio, al termine del corso il discente sarà sottoposto ad una prova scritta, una orale ed una pratica presso il comando provinciale dei Vigili del Fuoco.
Formazione Dipendenti (ex art.37)Parte generale + rischio basso4+45
Parte generale + rischio medio4+8
Parte generale + rischio alto4+12
Aggiornamento/RinnovoTutte le classi6

Gruppo A

  1. aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all'art. 2, del D.Lgs. n. 334/1999, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del D.Lgs. n. 230/1995, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal D.Lgs. 81/08, lavori in sotterraneo di cui al DPR 1956, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;
  2. aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro (desumibili dalla statistiche nazionali INAIL del triennio precedente pubblicate nella Gazzetta Ufficiale);
  3. aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura.

Gruppo B

Aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Gruppo C

Aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

  • Dati Fatturazione

  • Nota Bene: Questo modulo è una preiscrizione che sarà perfezionata con la firma autografa in sede.

Altri Corsi Erogabili:

Richiedi Informazioni

  • Preposto
  • Dirigente
  • PIMUS
  • Trattori agricoli
  • Pompa per calcestruzzo
  • Op. Movimento terra
  • Op. Gru per autocarro
  • Op. Gru a torre
  • Op. Gru mobili
  • Carrelli e muletti
Dichiaro di aver letto l'INFORMATIVA PRIVACY ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate.